Crea sito

Archive for giugno, 2009

CASSANDRA

Direi che è stato facile e anche abbastanza scontato riuscire ad essere come Cassandra, il Partito Democratico mi ha servito la previsione su un piatto di oro platino.

Direi però che sono piuttosto sconcertata dalle dichiarazioni di "continuazione del progetto" fatte da vari esponenti del PD, tra l’altro quasi tutti belli sorridenti e contenti, quasi come se avessero vinto anzichè aver preso la batosta che tutti sappiamo.

MA DI QUALE CAVOLO DI PROGETTO STATE PARLANDO???
State parlando così per dare aria ai denti, state scherzando perchè non sapete cosa dire dopo la sconfitta o state illustrando cripticamente le linee guida ai vostri pochi fedeli elettori rimasti?
No perchè… io non ho capito di cosa state parlando, molti di noi non l’hanno capito, molti se lo stanno ancora chiedendo e non vorrei che nuovamente ve ne usciste con la cavolata che "per fare una sinistra unita bisogna fare una grande assemblea della sinistra e poi decidere".

OK, se volete fatela la vostra assemblea, fatela al più presto, però poi USCITE DA STO CAZZO DI IMMOBILISMO!!! E’ inutile parlare bene e razzolare nel vuoto pneumatico, è deleterio dare addosso ai vostri compagni di coalizione come l’IDV (specie dopo che ha aumentato le sue percentuali di consenso).
Anzi, chiedetevi il perchè! Chiedetevi perchè le persone hanno votato IDV… non sarà perchè nel colorito mondo di Di Pietro ogni tanto vengono presentate proposte, idee, mozioni che vanno a favore della comunità??

Non sarà ugualmente vero che la Lega Nord ha fatto un balzo in avanti anche lei grazie a coloro che non volevano votare Berlusconi e non volevavo votare Franceschini e così hanno fatto pendere l’ago del PDL un pò più verso il verde della Lega? Spiegatemi come mai un partito "lùmbard" ha avuto un universo di consensi a Pantelleria… ci sarà un perchè…

DARIO

Dario… lo sai che non ce la puoi fare questo week end, vero?
Rimarrete al palo perchè avete cavalcato l’onda sbagliata, ma soprattutto NON avete proposto nulla di nuovo, nulla di tangibile, nulla di veramente fattibile che potesse risvegliare dal torpore questi italiani con il cervello candeggiato dagli spot e dai sorrisi berlusconiani.
Non ce la farete a fare il salto, lui riderà e dirà che avete fatto i pettegoli indagando nella sua vita privata e nei suoi inciuci pubblico-privati.
Non è colpa tua al 100% Dario… la cosa che mi da fastidio sono quelli dietro alle tue quinte, quelli che non vogliono prendere la situazione di petto, che aspettano sempre questo benedetto meeting della sinistra, sto parlando di baffino D’Alema… avrebbe potuto aiutarti con la sua lingua che taglia e cuce, invece se n’è rimasto defilato, tu hai fatto quello che potevi e a lui non è arrivato neanche uno schizzetto.
COSI’ NON VA RAGAZZI MIEI, COSI’ NON VA PROPRIO, non è questa la sinistra che può fare qualcosa per riequilibrare le sorti del paese.
DATEVI UNA REGOLATA che è ora!