Crea sito

IL MICROFONO NO…

…NON L’AVEVO CONSIDERATOOOO…

Caro Gianfranco, per quel che può valere, hai tutta la mia gratitudine!
E’ il tuo sfogo evidenza il malessere e l’ipocrisia che si vive lavorando a fianco di una persona spregevole come Silvio Berlusconi. E tu non ce l’hai fatta più, ti sei lasciato andare un attimo e hai detto quello che pensi veramente.
Ti ringrazio perchè, anche se non ce n’era bisogno, hai ulteriormente mostrato che la misura non è solo colma, sta proprio straboccando.

Non azzardarti a lasciare la tua posizione di Presidente della Camera!!! Qualcuno DEVE rimanere ad arginare le stronzate di Silvio; lascia che la sua corte di lecchini ti attacchi, lascia che tutti dicano le loro cavolate, lascia che si scannino per tirarti giù dalla sedia dove loro vorrebbero stare.
Rimani lì, tieniti forte e come dice Scajola "sii coerente", ma non alla merda che loro vorrebbero farti dire o farti fare, sii coerente alla tua onestà di persona e di politico; la merda puzza sempre anche se i lecchini spergiurano che è buonissima!

In questi anni ormai dove tutti i lecchini urlano al complotto e alla cospirazione contro il grande Silvio… forse potrebbe rimanerti un dubbio solo: "come mai quel cazzo di microfono era aperto???"

Ti lascio con le parole di un grande Presidente della Repubblica, una persona di grande equilibrio e spessore, le cui parole dovrebbero suscitare grandissima riflessione in tutti noi cittadini:

Be Sociable, Share!

Tags:

8 Responses to “IL MICROFONO NO…”

  1. GODO scrive:

    25 MOTIVI PER ESSERE ANTICOMUNISTI CONVINTI?
    1) Falso complesso di superiorità morale.
    2) Falso pacifismo.
    3) Sindacati che scioperano ad orologeria.
    4) Mandanti politici degli assassinii di Biagi e D’Antona, pur riempiendosi la bocca con la lotta democratica e versando lacrime da coccodrillo ai funerali.
    5) Sostenitori di infami regimi liberticidi.
    6) Sostenitori di terroristi come Hamas.
    7) Odiano il Cristianesimo, pur dichiarandosi portatori dei valori dei frati trappisti.
    8) Dicono di essere il partito dei lavoratori ma proteggono i fancazzisti.
    9) Dicono di aver liberato l’Italia dal Fascismo, in realtà lo hanno fatto gli anglo-americani, che loro odiano visceralmente.
    10) Si sono impadroniti della Resistenza, a cui avevano partecipato anche cattolici e liberali…molti dei quali sterminati perchè non condividevano l’abbraccio mortale con l’URSS. Porzus docet.
    11) Parlano ed abusano del termine società, e dei suoi aggettivi derivativi come sociale, mentre cercano in ogni modo di sferrare colpi mortali contro la cellula della società che è la famiglia.
    12) Dicono di stare con i lavoratori, ma tutti i loro propagandisti sono la gauche-caviar del mondo dello spettacolo: giornalisti, presentatori, cantanti, comici, nani, ballerine.
    13) Invidia rosicante contro chi è riuscito nella vita a fare qualcosa di buono per sè e per gli altri.
    14) Pochezza o mediocrità culturale associata da abnorme ipertrofia dell’io condita con schizoide autoreferenzialità.
    15) Poco gusto nel vestire e nel presentarsi, spesso con barbe incolte, untuosi e maleodoranti.
    16) Arrivano su ogni cosa con 50 o più anni di ritardo: evidentemente son ritardati.
    17) Dicono di odiare il nazismo, sconfitto anche dalla loro amata URSS, ma sono alleati dei regimi arabi che nella II guerra mondiale appoggiarono Hitler.
    18) Parlano di conflitto d’interesse, ma non vedono quello più grande: il sistema delle cooperative rosse.
    19) Parlano di ritorno al fascismo ad ogni stormir di foglia e si sono alleati con un reazionario questurino di Montenero di Bisaccia.
    20) Spiccata propensione all’insulto ed all’arroganza.
    21) Fautori del consumo di droga, corruttrice della gioventù.
    22) Falso femminismo: in realtà a favore di uno squallido maschilismo d’antan(es: posizioni contro la Carfagna) e silenzio assoluto contro i regimi arabi che infibulano le donne o le lapidano in piazza per adulterio o le mascherano con il burqua.
    24) Politiche energetiche antinucleari in occidente, ma sostegno al nucleare per regimi arabi o antidemocratici.
    25) Falsi paladini della questione morale, scivolati su Primo Greganti, Del Turco e Mautone.

  2. Skynet70 scrive:

     @GODO (anche detto "vomito sui rossi"): ricordati che x la libertà di esprimere le tue idee deve sempre ringraziare qualcun’altro che prima, molto prima di te.
    Cmq, a parte i tuoi 25 capisaldi di pensiero, l’ipocrisia più grande è chiamare il partito di maggioranza Popolo delle Libertà… solo il nome fa ribrezzo e proprio oggi dimostrate quanta libertà vi sia nella vs coalizione: devi per forza mangiare la stessa merda dei Cicchitto, Scajola, Bondi, Lupi, Alfano e compagnia bella, altrimenti anche il Presidente della Camera (ed ex-leader di AN, quindi non proprio un comunista rosso bolschevico) viene tacciato di tradimento a LUI… a Silvio.
    Ma per piacereeee… vedi di preoccuparti che venga rispettata la Costituzione Italiana piuttosto di star a pensare alle "minacce rosse".
    Aggiornati… ed aggiorna pure Silvio di già che ci sei: i comunisti non esistono più!!!

  3. happycook scrive:

    Purtroppo in una cosa devo contraddirti.. i comunisti esistono ancora, ed esistono ancora i fascisti, non dovrebbe aver più senso perder tempo a parlarne, ma purtroppo non è così.
    Politicamente son sempre stato un elemento strano, a favore delle idee di una destra moderna e di uno stato governato con rigore e con leggi severe e non interpretabili, però contro la chiesa cattolica (come lo sarei di qualsiasi religione che si comportasse come tale) e a favore di tante battaglie dei radicali e di una sinistra "illuminata" che purtroppo non esiste più.
    Come si diceva una volta, nella cabina elettorale mentre si pone la croce può capitare di doversi chiudere il naso dalla puzza, e votando per il Pdl alle ultime elezioni l’ho dovuto fare, ben consapevole del lerciume presente ma convinto di un alternativa altrettanto sporca e secondo me ben più misera e sterile.
    Vero che la costituzione sia diventata lacunosa e vada ridiscussa, vero che il potere di certi organi vada richiamato all’ordine e soprattutto limitato, però devo ammetterlo, che scendessero così in basso non me lo sarei mai aspettato… è certo che l’attacco alla persona e non al politico è di una bassezza e di una volgarità vergognosa unica al mondo, ma è altrettanto certo che normalissimi cittadini vengono quotidianamente perseguitati da questo modo tutto all’italiana di condurre e spettacolarizzare le indagini per merito di pm-attori a caccia di copertine, senza che questi possano difendersi, ritrovandosi rovinati per il resto della loro vita senza nessuna possibiltà di reagire a tale prepotenza.
    Gianfri ha aspettato fin troppo a parlare, temo sicuramente per convenienza, mi auguro solo che ora che l’ha fatto non si nasconda dietro ad un dito ma che conduca la sua battaglia.. speriam bene

  4. Skylark67 scrive:

    Ognuno ha il diritto di esprimere le proprie idee. Poi ognuno ha il diritto di condiveidere o meno l’altrui opinione anche quando palesemente assurda… non importa… tutti possono parlare, ma signori la realtà è un’altra… destra o sinistra … stiamo tutti nella m…. in questo momento.
    Sante parole di Sandro Pertini… l’onestà , l’onestà… che dire … lo stimavo molto … grande personaggio che ha lottato per la libertà del nostro paese… tanto di cappello…. ciao

  5. RW2punto0 scrive:

    Ancora a parlare di comunisti nel 2010? Ma va là (come direbbe Ghedini ;)) I comunisti oramai esistono solo negli slogan semplificati al massimo, da supermarket della politica, del nostro amato premier… un pò come l’Italia dell’amore che prevale contro quella dell’odio.
    Quanto a Fini è rimasto l’unico a fare vera opposizione in Italia… e questo la dice lunga su come siamo (mal ) ridotti!!!

  6. raccontatore scrive:

    Passando … tanti auguri per un buon anno nuovo .

  7. PF1 scrive:

    Pertini si rivolterebbe nella tomba anche solo a vedere dove sono finiti molti ex socialisti… nelle file del PDL!
    Da brivido…

  8. LaStancaSylvie scrive:

    @GODO (nome perfettamente in linea con la direzione politica!): Per carità, ognuno ha il diritto di pensare e di esprimere il proprio pensiero ma … io non riesco davvero ad argomentare come si possa essere d’accordo con Berlusconi, no, non ci riesco, è questione proprio di negare l’evidenza, di non voler vedere oppure di appoggiare molto coscientemente il modello che ha proprosto, fatto di incompetenza politica, linguistica, culturale, di maschilismo e machismo di borgata, di signorine galline messe a gestire ruoli chiave, di legami con la mafia, di speculazioni, il … FURBETTISMO che niente ha a che fare col bene di nessuna fazione politica  … guarda proprio non so …