Crea sito

MARGHERITA

Lo scorso venerdì 27 marzo, invece di uscire per romantica cenetta per festeggiare il mio compleanno, io e la mia dolce metà siamo usciti dal lavoro, abbiamo cenato con l’imbuto e siamo corsi a Ferrara ad ascoltare una conferenza della Professoressa Margherita Hack.
Quest’anno ricorre l’Anno Internazionale dell’Astronomia, quindi a maggior ragione la Facoltà di Fisica di Ferrara che promuove una rassegna ormai decennale (Rassegna "I Venerdì dell’Universo") sull’argomento non poteva farsi scappare questa ghiotta occasione.

Abbiamo aspettato in fila una buona mezzoretta prima che si aprissero i cancelli della Facoltà, poi ci siamo quasi scapicollati su per le scale che portano all’aula magna, ma la calca era tale che a nulla sono valsi i nostri sforzi: abbiamo assistito in piedi a tutta la conferenza.
Entrando la Prof. Hack è stata accolta da una calorosa ovazione ed è rimasta in piedi per un’ora ad spiegarci, con la semplicità di termini che le è consona, i misteri, i metodi e i problemi che si hanno attualmente nell’osservazione e nella ricerca di nuovi pianeti extra-solari.

Pur da completa profana posso dire che la conferenza è stata molto interessante, che la Prof. Hack si conferma il personaggio che è sempre stata e che vediamo anche in tv, ma soprattutto che noi ferraresi, complici la nostra ELLE e la nostra ESSE nelle inflessioni linguistiche, facciamo delle domande straordinariamente incredibili e assurde! Siamo dei bei soggetti va là, va là!!!

Be Sociable, Share!

Tags: , , ,

4 Responses to “MARGHERITA”

  1. raccontatore scrive:

    Io non so se avrei resistito fino alla fine ad ascoltare una conferenza sulla ricerca di pianeti nuovi, anche se si trattava di Margherita Hack.

    Buon fine settimana.

  2. Skynet70 scrive:

    @RACCONTATORE: non sono fan dell’argomento, ma √® stato interessante; le domande finali sono state impagabili!

  3. Skynet70 scrive:

    Buon fine settimana anche a te e speriamo basta pioggia!!

  4. raccontatore scrive:

    Passeggiando da queste parti … buona Pasqua.