Crea sito

Posts Tagged ‘siamo alla frutta’

BLA BLA BLA

<<Noi ce l’abbiamo duroooo>>

<<Roma ladrona>>

<<Scenderemo fino al Po con i forconi>>

Qualcuno di voi riconosce tutti questi BLA BLA BLA? Queste folcloristiche frasi che ormai da 15 (sic!) forse 20 anni ci risuonano nelle orecchie insieme a pernacchie varie, gesti di bonton come diti medi alzati per aria a ogni piè sospinto, sfanculeggianti mimiche della serie “mio nonno portava l’ombrello appeso proprio nell’incavo del gomito” (grazie Borghezio, grazie).

E tutto quel verde poi? fazzoletti, foulard, camicie, cravatte, cappelli, bandiere, simboli perfino su scuole, ecchesarammai? Una branca estremista radicale del WWF-LIPU-ENPA? Saranno mica i famosi/famigerati VERDI???

Macchè! Sono i leghisti FORA D’IL BAL, sono quei chiaccheroni sconsiderati norditalici che si ostinano a trovare origini storiche ad un’area da loro denominata Padania (che per alcuni arriva fino all’Umbria!… ??? mah) e che in tutti questi anni ci hanno TRITURATO i maroni (non solo il ministro Maroni) con le loro asserzioni di integrità morale, con tutta la pantomima di “Roma ladrona noi non ci mischieremo a loro, anzi portiamo i ministeri al nord”……..e intanto però gli euro-stipendi te li da la Roma ladrona.

Infatti si erano così tanto abituati bene a Roma Ladrona che, guarda guarda guarda un pò, si sono messi a rubare pure loro! Figli ignoranti posizionati dove serve, altri ignoranti messi a capo di posizioni che contano (eh Rosy?), soldi buttati nei ministeri aperti al nord, etc etc

Hanno fatto nè più nè meno di tutti gli altri (dico TUTTI, quindi non sfracellatemi le palle con la storia che “anche nel PD”… HO DETTO TUTTI!!!), per cui nella mia modesta opinione, TUTTI questi ladroni devono sparire! Altro che assemblee con le scope, altro che chiedere scusa con le lacrime di coccodrillo, altro che giurare e spergiurare che non lo faremo più e largo ai giovani… A CASA TUTTI dovete andare!

A casa senza stipendio, senza cassa integrazione, senza contributo di disoccupazione, senza un cazzo di un cazzo di un cazzo!

Svergognati! Disonesti! Dovreste andare a spalare merda per il resto della vostra vita o andare in miniera nel buco del culo del mondo aspettando di compiere i vs 40 anni di lavoro e che vi arrivi (se ne rimane) la pensione minima della minima di un pensionato che sta in un ricovero con l’IMU da pagare che fa spavento.

Non vi sopporto più, mi fate schifo tutti, avete rovinato l’Italia con il vostro andazzo, tutti busoni col culo degli altri, tutti santi a fare i distinguo “ah mah però”, “ah ma io no”, “ah ma noi siamo, noi facciamo, noi siamo i più onesti”… ma va con la tua cazzo di ampolla alle sorgenti del Po e annegati con tutti i tuoi seguaci.

Eravate un movimento interessante, un movimento del popolo, con idee controverse ma su cui si poteva discutere per arrivare a qualcosa di buono per tutti, poi vi siete attaccati alla poltrona come tutti gli altri sui quali sputavate e ora dovrebbero tirare le monete anche a voi come fecero con Craxi!

ESSERE METALMECCANICI

Essere METALMECCANICI oggi, in Italia soprattutto, è l'ultima presa per il culo del mondo del lavoro!
Sento sulla mia pellle il pathos di chi domani a Mirafiori dovrà votare, so che stanotte pochi di loro dormiranno, arrabbiati, delusi, feriti, amareggiati, ma soprattutto combattuti tra questo SI / NO.

Se vince il SI, perdono tutti i metalmeccanici d'Italia, tutti i lavoratori in generale, poichè scelta una via è giocoforza che altre categorie lavorative, in nome della crisi, dei mercati e della fottuta globalizzazione, verranno penalizzate pesantemente.
Sindacati dipendenti dell'azienda, basta con le RSU ma ritorno alle RSA, aumento dei turni di lavoro, aumento dei cicli di lavoro, aumento non discrezionale delle ore di straordinario (si parte con 120 ma potrebbero essere 200) e ovviamente da fare durante i giorni di riposo/recupero.
Nessun aumento di stipendio! Nessun aumento di premo produttività (tanto invocata ma poi se la deve godere solo Sergio)! Nessuna malattia… se ti ammali prima di un festivo sono cazzi amari, piuttosto vai a lavorare e stramazza per terra con la febbre a 40, forse chiameranno l'ambulanza, o forse no, magari aspetteranno la fine del turno per non disturbare la produzione.

Se vince il NO, è probabile che Marchionne molli baracca e burattini lasciando tutti a bocca asciutta, ma è probabile, non certo, perchè in brache di tela si ritroverebbero (eventualmente) non solo i lavoratori dello stabilimento, ma migliaia di altre aziendine legate all'indotto di Mirafiori. 
Programmi televisivi a gogo con i soliti spot anticomunisti da parte di Silvio, discorsi beceri di Lega e PdL, discorsi inconsistenti da parte di persone che NON sono metalmeccanici che lavorano in linea ma che vorrei tanto lo fossero!
Guizzo d'orgoglio dei lavoratori, ma lo stesso paura di trovarsi una bella lettera di nuova CIG, magari straordinaria dello straordinario, magari che poi finisce in mobilità e licenziamento.

Comunque vada, molto probabilmente sarà un casino, allora dovrebbe intervenire a gamba tesa il solito STATO, solo che stavolta dovrebbe pretendere un piano aziendale di sviluppo che si rispetti e che rispetti i lavoratori, dovrebbe pretendere di sapere se ci sono o se sono fuffa questi miliardi di investimento (ma intanto le azioni FIAT salgono e così c'è sempre qualcuno che specula sui lavoratori); dovrebbe pretendere il rispetto ESSO stesso (Lo Stato, e quindi noi tutti anche i non metalmeccanici), perchè per anni ha messo le stampelle alla FIAT per non affossarla, per anni ha fatto tira-e-molla con gli Agnelli…..

Ma si sa, una generazione crea, la seconda porta avanti e la terza distrugge.

Comunque, se avete voglia di leggere brevemente questo meraviglioso accordo di merda firmato da tutti i sindacati di merda TRANNE che dal sindacato che rappresenta secolarmente i metalmeccanici, eccovelo qui con tanto di firme annesse.

10_12_23-mirafiori

SOLIDARIETA'

Tratto da Wikipedia:
"Solidarietà: è un sostantivo che deriva dalla parola francese solidaire ed ha come suo significato principale quello etico-sociologico.
Sta correntemente – ma impropriamente – ad indicare un atteggiamento di benevolenza e comprensione, ma soprattutto di sforzo attivo e gratuito, atto a venire incontro alle esigenze e ai disagi di qualcuno che ha bisogno di un aiuto".

Tratto da un dizionario on-line di italiano:
"Solidarietà: l'essere solidale con altri; piena concordanza di pensiero e di azione su un fatto determinato".

*************

I precedenti paragrafi mi confermano ancora una volta che il mondo sta andando alla rovescia e che noi lo stiamo lasciando andare per la sua strada facendoci trascinare con lui: normalmente sarebbe a dir poco intollerabile che un qualsiasi ministro o alta carica dello Stato dimostrasse o dichiarasse la sua "solidarietà" a persone non solo indagate, ma addirittura incriminate!
Al giorno d'oggi invece tale sfoggio di inappropriata solidarietà è orma d'uso comune, non passa giorno che qualche ministro esterni con vero e proprio pathos la sua vicinanza spirituale a dei delinquenti.

Non ci siamo ragazzi! Proprio non ci siamo!

CASSANDRA

Direi che è stato facile e anche abbastanza scontato riuscire ad essere come Cassandra, il Partito Democratico mi ha servito la previsione su un piatto di oro platino.

Direi però che sono piuttosto sconcertata dalle dichiarazioni di "continuazione del progetto" fatte da vari esponenti del PD, tra l’altro quasi tutti belli sorridenti e contenti, quasi come se avessero vinto anzichè aver preso la batosta che tutti sappiamo.

MA DI QUALE CAVOLO DI PROGETTO STATE PARLANDO???
State parlando così per dare aria ai denti, state scherzando perchè non sapete cosa dire dopo la sconfitta o state illustrando cripticamente le linee guida ai vostri pochi fedeli elettori rimasti?
No perchè… io non ho capito di cosa state parlando, molti di noi non l’hanno capito, molti se lo stanno ancora chiedendo e non vorrei che nuovamente ve ne usciste con la cavolata che "per fare una sinistra unita bisogna fare una grande assemblea della sinistra e poi decidere".

OK, se volete fatela la vostra assemblea, fatela al più presto, però poi USCITE DA STO CAZZO DI IMMOBILISMO!!! E’ inutile parlare bene e razzolare nel vuoto pneumatico, è deleterio dare addosso ai vostri compagni di coalizione come l’IDV (specie dopo che ha aumentato le sue percentuali di consenso).
Anzi, chiedetevi il perchè! Chiedetevi perchè le persone hanno votato IDV… non sarà perchè nel colorito mondo di Di Pietro ogni tanto vengono presentate proposte, idee, mozioni che vanno a favore della comunità??

Non sarà ugualmente vero che la Lega Nord ha fatto un balzo in avanti anche lei grazie a coloro che non volevano votare Berlusconi e non volevavo votare Franceschini e così hanno fatto pendere l’ago del PDL un pò più verso il verde della Lega? Spiegatemi come mai un partito "lùmbard" ha avuto un universo di consensi a Pantelleria… ci sarà un perchè…

GIURIN GIURELLO…

Si fa presto a giurare una cosa:

e poi, quando più fa comodo, dire che il testo su cui, a cui, per cui, di cui si è giurata fedeltà, sia un libercolo modificabile a piacimento (magari in fretta e furia così i più non riescono a capire le cazzate legiferate) perchè è in odore di "filo-comunismo"!!

Nonostante da anni ormai si sia frantumata l’URSS, Berlusconi è l’unico che insiste a preoccuparsi di un pericolo rosso-comunista! Neanche più gli americani ci perdono tempo… ma lui niente, continua ad ostinarsi.

Sai cosa ti ci vorrebbe caro mio Silvio? Guarda, solo per aver pensato di modificare ANCHE la Costituzione Italiana (non Costituzione Berlusconiana) a tuo piacimento, ti meriteresti solo massicce dosi di olio di ricino e manganellate!

NON TI AZZARDARE A METTERE MANO ALLA COSTITUZIONE SAI???

NON TI AZZARDARE… CHE NON SAI NEMMENO DA CHE PARTE COMINCIARE A LEGGERLA!!

ps: Gianfranco? Ci sei? Gianfranco ti prego, dì qualcosa almeno tu, fallo stare zitto sto babbeo! Ti sta facendo fare una figura di merda.